Mentre il Gruppo Azimut attraverso il Comitato Sostenibilità e Azione Azimut per le comunità, ha supportato le strutture sanitarie nella prima fase di emergenza, acquistando e distribuendo apparecchiature e presidi ospedalieri, la Fondazione Azimut ha sostenuto, su segnalazione dei collaboratori del Gruppo, quelle organizzazioni che sul territorio garantivano l’assistenza immediata ai poveri.

Negli stessi mesi Azione Azimut per le Comunità ha acquistato e distribuito attrezzature e presidi sanitari per un valore di 470.000 euro (il doppio della somma raccolta attraverso il conto dedicato).